LecceWeb come pagina iniziale
  Segnala LecceWeb ad un amico

TERREMOTO IN ABRUZZO. Notizie Salento, ovvero il salotto di Lecceweb.it: notizie dal mondo.

Home Mailing Dialettario Vacanze Salento Comuni del Salento Ricette leccesi
Alloggi Salento Last-minute Shopping Eventi Salento Foto del Salento
Community

Entra anche tu a far
parte della comunità
virtuale di LecceWeb:
registrati qui


Sondaggio
La crisi economica avrà effetto sulle vostre vacanze?

• No, alle vacanze non rinuncio
• Si, cambierò meta per risparmiare
• Si, ridurrò la vacanza di qualche giorno
• Si, per colpa della crisi non partirò
• Non vado in vacanza già da qualche anno

Esprimi il tuo voto
Sondaggi precedenti

Eventi Salento

Gli eventi nel Salento
Ricerca evento
Inserisci evento
Prendi Box eventi

 
Vacanze Salento
Vacanze Salento

Agriturismo
Albergo
Bed & Breakfast
Case vacanza
Residence
Tutti gli alloggi
Ricerca avanzata

 

Interactive

Foto Salento
Fondi desktop
Salva schermo
Toolbar LecceWeb
Bottone LecceWeb
Segnala LecceWeb

Rubriche

Risate on-line
Lo sapevi che...

 
 
Sei in: Home > Salotto > Attualità > Leggi notizia
Divisore

TERREMOTO IN ABRUZZO

Attualità - Scritto da Lecceweb - 24-04-2009

Un video realizzato da noi... per non dimenticare!


Le associazioni di volontariato o i singoli volontari interessati a mettersi a disposizione per l’emergenza terremoto che ha colpito l’Abruzzo nei limiti delle loro possibilità possono contattare il Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara, telefonando a questo numero: 085 / 2057631.

Chiunque voglia donare del cibo per le popolazioni colpite, può portare i generi di prima necessità presso il Banco Alimentare dell’Abruzzo, in via Celestino V: il Banco Alimentare, si sta già mobiitando ad inviare i prodotti alimentari nelle zone colpite dal terremoto e bisognose.

Chiunque fosse invece interessato a donare sangue, può farlo recandosi o presso il Centro Trasfusionale dell’ospedale Santo Spirito di Pescara, via Fonte Romana n. 8 (ingresso pronto soccorso) oppure presso il centro raccolta sangue Avis Pescara, corso Vittorio Emanuele II n.10.

Per effettuare donazioni alla Croce Rossa Italiana si posso utilizzare i seguenti sistemi:

Conto Corrente Bancario
C/C BANCARIO n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati
Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma
intestato a Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 - 00187 Roma.
Coordinate bancarie (codice IBAN) relative sono:
IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020 Causale PRO TERREMOTO ABRUZZO -

Conto Corrente Postale n. 300004
intestato a: “Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma
c/c postale n° 300004
Codice IBAN: IT24 - X076 0103 2000 0000 0300 004
Causale: Causale PRO TERREMOTO ABRUZZO -

Donazioni on line:
È anche possibile effettuare dei versamenti online attraverso il sito web della CRI al seguente collegamento:
http://www.cri.it/donazioni.html

Donazioni tramite sms:
E' possibile donare 1 euro inviando un SMS al numero 48580. I fondi raccolti dagli operatori di telefonia mobile saranno devoluti alla Protezione Civile per il soccorso e l'assistenza alla popolazione. E' anche possibile donare 2 euro, chiamando lo stesso numero da rete fissa.

Offrire alloggi:
E’ necessario contattare la Protezione Civile al numero verde 800.860.146 oppure scrivere alla seguente mail: ufficiovre@protezionecivile. it

DIFFONDETE QUESTI DATI PER LA RETE E SU TUTTI I BLOG CON LA SPERANZA CHE POSSIAMO NEL NOSTRO PICCOLO AIUTARE QUALCUNO PIU’ SFORTUNATO DI NOI.

LUOGHI E SITUAZIONI MAGGIORMENTE COLPITE

Sono più di 26 i comuni interessati in modo “serio” dal terremoto, e i danni riscontrati fanno temere che il numero delle vittime siano di più del riscontro momentaneo. In molti paesi sono state distrutte moltisime abitzioni del centro storico come Santo Stefano di Sessanio, Castelvecchio Calvisio, San Pio, Villa Sant’Angelo, Fossa, Ocre, San Demetrio né Vestini e i centri dell’Altopiano delle Rocche.

La situazione che più spaventa è il dramma che ha subito il capoluogo e in alcune delle sue frazioni come Onna, quasi rasa completamente al suolo, e Paganica dove sono già state registrate numerose vittime ma anche nel centro storico dell’Aquila vi sono numerosi crolli, moltissimi edifici lesionati e alcuni palazzi non antichi crollati completamente.

Fonte: http://www.mondoinformatico.info/terremoto-a-laquila-aiuti-umanitari-dove-rivolgersi-per-offrire-aiuto-sangue-o-cibo-e-denaro_post-6743.html

Cosa bisogna fare in caso di terremoto.
Cercate riparo all’interno di un vano di una porta inserita sotto un muro portante o sotto una trave: se rimanete al centro della stanza, infatti, potreste essere feriti dalla caduta di vetri, intonaco o altro materiale.
- Non precipitatevi per le scale: dopo una scossa sismica sono la parte più debole di un edificio. Per lo stesso motivo non usate l’ascensore che potrebbe bloccarsi.
- Alla fine della scossa ricordatevi, prima di uscire di casa, di chiudere gli interruttori generali del gas e della corrente elettrica per evitare di innescare incendi e deflagrazioni.
- Da ultimo si ricordi di non bloccare le strade con le auto: lasciatele libere per i mezzi di soccorso.

Fonte: http://www.ultimenotizie.tv/

Torna indietro
 
 
Salento
Il Salento: storia,
arte e cultura della
terra tra i due mari


In provincia
Informazioni utili
sui comuni della
provincia di Lecce.
Informazioni
informazioni lecce

Amministraz. Comunale
Università di Lecce
Numeri utili
Farmacie
Radio e Tv locali
Scuole pubbliche
Uffici pubblici


Link utili
Siti del Salento
Comune di Lecce
Lecce Calcio
Meteo in Italia
Treni Italia
Alitalia
 
 
 


Cartina Salento | Pubblicità | Supportaci | Partner | Dicono di noi | Disclaimar | Privacy | Contattaci | Siti amici | Sitemap

© 2007-08 copyright www.lecceweb.it, salento - vacanze lecce, vacanze salento - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione anche parziale - LecceWeb.it non è responsabile dei siti collegati
Lecceweb S.a.s. - Partita IVA 04064590757